L’intervento della Dott.ssa Anna Saitta: dobbiamo eliminare il pane dalla dieta?

L’intervento della Dott.ssa Anna Saitta: dobbiamo eliminare il pane dalla dieta?

pane salus eliminare il pane anna saitta

Anche la Dott.ssa biologa nutrizionista Anna Saitta racconta Pane Funzionale Salus, il Pane della Salute. Appartenente al’Ordine Nazionale dei Biologi (AA_072355), la Dott.ssa Saitta svolge a Palermo la libera professione come biologo nutrizionista. Qui possiamo leggere il suo intervento su Pane Salus. L’articolo completo, in difesa dei carboidrati di qualità, si può invece leggere nel suo blog ufficiale: “Per perdere peso devo eliminare il pane?”.


 

Eliminare il pane dalla dieta? Non è più obbligatorio!

Un paio di mesi fa sono stata contattata da Il Granaio delle Idee che mi ha presentato diversi suoi prodotti, fra cui quello certamente per me più interessante: il Pane Funzionale Salus. Il pane funzionale è un prodotto contenente ingredienti in grado di prevenire o ridurre il rischio di patologie cardiovascolari e metaboliche. È un’alternativa ideale al normale pane per i pazienti che, ad esempio, soffrono di diabete mellito di tipo 2 o che praticano attività sportiva intensa.

Pane Salus, in particolare, possiede ben sette benefici nutrizionali. Rispetto al pane comune di farina bianca, ha un minor contenuto di calorie, apporta più fibre e proteine e ha una ridotta quantità di zuccheri, grassi e sodio. La caratteristica più utile ai fini funzionali è tuttavia la presenza di beta-glucani: ne contiene 2,3 g su 100g di prodotto, un’ottima proporzione considerando che la quantità raccomandata dalla EFSA (autorità europea per la sicurezza alimentare) è di 3 g al giorno.

 

I Beta-glucani dell’avena e le loro proprietà

I beta-glucani sono composti chimici che non possono essere digeriti dal nostro organismo e che con la loro struttura riescono a regolare diverse funzioni del metabolismo. A livello intestinale, infatti, esercitano un’attività ipocolesterolemizzante, ipoglicemizzante e immunomodulatoria. Ovvero, riescono a raggiungere l’intestino ed effettuare un’azione chelante nei confronti del glucosio e del colesterolo, riuscendo quindi a ridurne l’assorbimento favorendone l’eliminazione.
In pratica, quando assumiamo beta-glucani possiamo permetterci di mangiare di più ingrassando di meno!
Come se non bastasse, i beta-glucani hanno sia un alto potere saziante, cosa che li rende molto indicati nelle diete ipocaloriche, che un alto potere antiossidante contrastando i radicali liberi.

pane salus eliminare il pane anna saitta

Dove trovare Pane Salus

Pane Salus si può trovare fresco e pronto in diversi panifici. Esiste una mappa dei punti vendita dove trovare ogni giorno Pane Salus sfornato fresco.

Clicca qui per andare alla mappa!

Oppure si può preparare Salus in casa acquistando al supermercato o sul sito Ruggeri l’apposito preparato completo. Quest’ultimo è un mix di farine, lievito e sale al quale va aggiunto solo un po’ d’acqua prima di essere impastato in pochi minuti e cotto al forno o nella vostra macchina del pane. Io ho provato a cucinarlo con entrambe le modalità e in tutti e due i casi mi ha colpito l’estrema semplicità di preparazione.
Il contenuto caratteristico di avena e lupini si riconosce già nel profumo e rende il pane assolutamente gustoso e fragrante.

Pane Salus, in quanto pane funzionale, può essere una buona scelta per unire il meraviglioso sapore dei carboidrati di qualità a una dieta sana ed equilibrata. Dovete assolutamente diffidare da chi sostiene che è sempre necessario eliminare pane e pasta per dimagrire!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *